Leasing immobiliare: istituiti i codici tributo per il versamento dell’imposta sostitutiva dovuta a seguito di avviso di liquidazione.

0 Flares 0 Flares ×

Con la Risoluzione n. 67 del 14 ottobre 2013, l’Agenzia delle Entrate ha istituito i codici tributo da utilizzare per effettuare il versamento, tramite modello “F24 Versamenti con elementi identificativi”, delle somme dovute a titolo di imposta sostitutiva delle imposte ipotecaria e catastale per i contratti di leasing immobiliare e delle relative sanzioni ed interessi, a seguito della ricezione degli avvisi di liquidazione.

Si tratta dei codici tributo: “A130″ per il versamento dell’imposta sostitutiva dovuta, “A131″ per la sanzione amministrativa, “A132″ per gli interessi e “A100″ per le spese di notifica degli atti impositivi.

I codici in questione devono essere inseriti nella colonna degli “importi a debito versati”. Inoltre, devono essere indicati: nella sezione “contribuente”, i dati anagrafici ed il codice fiscale del soggetto che effettua il versamento; nella sezione “erario ed altro”, nei campi “codice ufficio”, codice atto” e “anno di riferimento”, i dati reperibili nell’avviso di liquidazione inviato dall’Amministrazione finanziaria.

Infine, è stato precisato che nel campo “tipo” deve essere inserita la lettera “F” (identificativo Registro), mentre il campo “elementi identificativi” deve rimanere vuoto.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.