NULL
Altre Novità
11 Marzo 2011

La Regione Valle d’Aosta incassa il contributo sui premi di assicurazione: istituito il codice tributo.

Scarica il pdf

Con la Risoluzione n. 30 del 10 marzo 2011, l’Agenzia delle Entrate ha istituito il codice tributo per il versamento, tramite modello “F24-Accise”, del contributo sui premi di assicurazione per RC auto, di spettanza della Regione Valle d’Aosta.

Il contributo in questione è stato introdotto dal Decreto Legislativo 7 settembre 2005, n. 209, in riferimento al rimborso delle prestazioni a carico del Servizio Sanitario Nazionale erogate, dalle Regioni o da altri enti, in favore dei danneggiati dalla circolazione dei veicoli a motore e dei natanti.

In Valle d’Aosta, il codice per il versamento di tale contributo è il “3363”. Esso è esposto nel modello “F24-Accise” nella sezione “Accise/Monopoli ed altri versamenti non ammessi in compensazione”, in corrispondenza delle somme indicate nella colonna “importi a debito versati”. Nel campo “ente” deve essere indicato il codice “A”, nel campo “mese” il mese al quale si riferisce il versamento, nel campo “anno di riferimento” l’anno per il quale si effettua il versamento. Non deve essere indicato nessun valore, invece, nel campo “codice identificativo”.     

Nei casi nei quali il versamento si riferisce al debito emergente dalla denuncia annuale presentata per i premi incassati nell’esercizio annuale scaduto, deve essere indicato nel modello, come mese, il mese di dicembre e, come anno, l’anno di riferimento dei premi.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
19 Aprile 2024
APE sociale 2024: cos’è?

L’APE sociale è un’indennità a carico dello Stato erogata dall’INPS, entro...

19 Aprile 2024
Codici per versare la sostitutiva per le cripto attività dei residenti

I soggetti residenti che detengono cripto-attività ora hanno a disposizione nuovi...

19 Aprile 2024
Proroga Dac 7 per le piattaforme online

La scadenza della Dac 7 originariamente fissata al 31 gennaio è stata estesa per...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto