Interscambio informazioni sulla superficie catastale degli immobili nell’ambito della Tares: istituiti i sistemi informatici per i Comuni.

Con un Comunicato Stampa del 5 giugno 2013, l’Agenzia delle Entrate ha reso noto che, a partire dalla medesima data, i Comuni potranno accedere ai dati relativi alla superficie catastale degli immobili a destinazione ordinaria, iscritti in catasto e corredati di planimetria, attraverso le piattaforme informatiche denominate “Portale per i Comuni” e “Sistema di interscambio”.

In questo modo, è stata data attuazione al Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 29 marzo 2013 (newsletter Misterfisco del 2 aprile 2013), che prevedeva, nell’ambito dell’applicazione della nuova Tares, l’interscambio di informazioni tra l’Agenzia medesima ed i Comuni.

Per gli immobili a destinazione abitativa, i Comuni potranno consultare le informazioni relative alla superficie catastale al netto della superficie dei balconi, terrazzi ed aree scoperte pertinenziali ed accessorie, comunicanti e non.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.