NULL
Altre Novità
16 Maggio 2009

Imposte sulla prima casa: recupero in 3 anni

Scarica il pdf

Con Sentenza 24 aprile 2009, n. 9776, la Corte di Cassazione ha ribadito che, in caso di perdita dei benefici fiscali spettanti per l’acquisto dell’abitazione principale (ad esempio, per falsa dichiarazione nel contratto di non possedere altra abitazione), il termine per il recupero delle imposte di registro è fissato in tre anni (art. 76, D.P.R. n. 131/1986).

I giudici hanno precisato che il termine triennale inizia a decorrere dalla data in cui l’avviso può essere emesso, vale a dire dal giorno di registrazione del contratto.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
14 Giugno 2024
Consultazione delle e-fatture senza adesione esplicita

Dal 20 marzo, l'acquisizione e consultazione delle e-fatture diventa più semplice per...

14 Giugno 2024
Per le finiture delle case antisismiche c’è tempo anche dopo il rogito

Per ottenere la detrazione, al momento della compravendita sono necessarie le...

14 Giugno 2024
Aggiornamento Catasto dei Fabbricati (Docfa)

Il Docfa (Documento Catasto FAbbricati) è un atto di aggiornamento predisposto da...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto