Altre Novità
22 Gennaio 2011

Imposta sostitutiva per i contratti di leasing immobiliare: l’Agenzia delle Entrate stabilisce le modalita’ di determinazione e versamento.

Scarica il pdf

Con Provvedimento del 14 gennaio 2011, il Direttore dell’Agenzia delle Entrate, in attuazione del comma 16 dell’articolo 1 della Legge 13 dicembre 2010, n. 220 (Legge di stabilità 2011), ha definito le modalità di determinazione e di versamento dell’imposta sostitutiva delle imposte ipotecaria e catastale che deve essere pagata dalle parti contraenti dei contratti di locazione finanziaria aventi ad oggetto immobili, in corso di esecuzione alla data del 1° gennaio 2011.
E’ previsto che l’imposta debba essere versata in unica soluzione entro il 31 marzo 2011, esclusivamente attraverso i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate e seguendo le specifiche tecniche riportate nell’allegato al Provvedimento.
Riguardo alla determinazione dell’importo da versare, questo deve essere calcolato applicando al valore dell’immobile finanziato l’aliquota del 2 % per i fabbricati strumentali e del 3 % per i fabbricati abitativi, scomputando le imposte proporzionali previste dall’art. 5 della Tariffa, parte prima, del DPR 26 aprile 1986, n. 131 (Testo Unico delle disposizioni concernenti l’imposta di registro), corrisposte in relazione al contratto di locazione finanziaria dell’immobile, e riducendo, poi, l’importo risultante di una percentuale forfetaria pari al 4 % moltiplicata per gli anni di durata residua del contratto.
Con il medesimo Provvedimento è stato, altresì, stabilito che le specifiche tecniche previste per il versamento dell’imposta sostitutiva in questione debbano essere utilizzate anche per la trasmissione telematica del modello di comunicazione dei dati catastali degli immobili oggetto di cessione, risoluzione e proroga di contratti di locazione o affitto già registrati alla data del 1° luglio 2010 (modello “CDC”).
In un successivo Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate verrà stabilita la data di attivazione di entrambe le procedure telematiche.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.
Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
30 Aprile 2021
Superbonus e contributi pubblici per la ricostruzione: sì alla cumulabilità

L'Agenzia delle Entrate, nella Risoluzione n. 28 del 23 aprile 2021, si è occupata della...

30 Aprile 2021
Il dipendente di una società italiana che risiede nel Paese estero e lì opera con il telelavoro non paga tasse in Italia

Quale regime fiscale è applicabile al lavoratore dipendente di una società italiana che...

30 Aprile 2021
Agevolazioni del Decreto Crescita 2019: non si considerano le vendite di immobili in corso di costruzione

L'Agenzia delle Entrate ha risposto ad un quesito riguardante l'applicazione delle...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto