NULL
Altre Novità
12 Luglio 2008

Imposta di registro in caso di duplice pattuizione negoziale: Risoluzione

Scarica il pdf

Con Risoluzione 3 luglio 2008, n. 272, l’Agenzia delle Entrate si è espressa in merito al regime fiscale applicabile ai fini delle imposte indirette al contratto di affitto di PAC e contestuale affitto di terreni agricoli (se l’imposta sia dovuta in misura fissa due volte ovvero una sola volta), nella particolare ipotesi in cui per ciascuna delle disposizioni negoziali interne al medesimo atto l’imposta di registro, dovuta in misura proporzionale, sia inferiore all’importo minimo fissato dalla legge.

L’Amministrazione finanziaria, nel richiamare le Risoluzioni n. 114/2006 e n. 179/2007, ha precisato che l’imposta di registro proporzionale dovuta per ciascuna delle pattuizioni negoziali, qualora sia complessivamente inferiore all’importo minimo fissato dall’articolo 41, comma 2, TUR, dovrà essere corrisposta una sola volta nella misura fissa di 168 euro.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
24 Giugno 2022
Contributo straordinario sugli extraprofitti contro il caro bollette: ecco gli adempimenti dichiarativi e di versamento.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 17 giugno 2022, sono...

24 Giugno 2022
Contributo straordinario a carico delle aziende energetiche: pubblicate le risposte alle domande più frequenti.

Pubblicate sul sito internet dell'Agenzia delle Entrate le risposte alle domande più...

24 Giugno 2022
Comunione gratuita di terreni tra colottizzanti: quale trattamento ai fini delle imposte indirette e dirette?

Chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo alla tassazione da applicare, ai fini...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto