Altre Novità
12 Luglio 2008

Imposta di registro in caso di duplice pattuizione negoziale: Risoluzione

Scarica il pdf

Con Risoluzione 3 luglio 2008, n. 272, l’Agenzia delle Entrate si è espressa in merito al regime fiscale applicabile ai fini delle imposte indirette al contratto di affitto di PAC e contestuale affitto di terreni agricoli (se l’imposta sia dovuta in misura fissa due volte ovvero una sola volta), nella particolare ipotesi in cui per ciascuna delle disposizioni negoziali interne al medesimo atto l’imposta di registro, dovuta in misura proporzionale, sia inferiore all’importo minimo fissato dalla legge.

L’Amministrazione finanziaria, nel richiamare le Risoluzioni n. 114/2006 e n. 179/2007, ha precisato che l’imposta di registro proporzionale dovuta per ciascuna delle pattuizioni negoziali, qualora sia complessivamente inferiore all’importo minimo fissato dall’articolo 41, comma 2, TUR, dovrà essere corrisposta una sola volta nella misura fissa di 168 euro.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
14 Maggio 2021
Rimborsi per spese sostenute da lavoratori in smart working: tassabili se non collegati a criteri oggettivi.

L'Agenzia delle Entrate si è pronunciata nuovamente riguardo alla tassabilità dei...

14 Maggio 2021
Attestazioni rilasciate a medici che chiedono un indennizzo per isolamento da Covid: sì all’imposta di bollo.

Nuova questione affrontata dall'Agenzia delle Entrate. Si tratta dell'applicabilità...

14 Maggio 2021
Interventi in aree per fiere e convegni: quando è ammesso il credito d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro?

L'Agenzia delle Entrate è intervenuta a fornire nuovi chiarimenti riguardo...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto