NULL
Altre Novità
6 Luglio 2013

Imposta di bollo: non e’ dovuta per il solo deposito dell’indirizzo Pec da parte delle imprese individuali.

Scarica il pdf

Con la Risoluzione n. 45 del 5 luglio 2013, l’Agenzia delle Entrate ha risposto alla richiesta di consulenza giuridica che le era stata posta dal Ministero dello Sviluppo Economico in riferimento al trattamento fiscale ai fini dell’imposta di bollo della domanda di deposito dell’indirizzo Pec presentata dalle imprese individuali presso il Registro delle imprese.

L’Agenzia delle Entrate ha chiarito che, qualora l’indirizzo Pec sia depositato dall’impresa individuale contestualmente alla domanda di prima iscrizione al Registro delle imprese, è dovuta l’imposta di bollo prevista per l’adempimento principale.

Se, invece, la comunicazione dell’indirizzo Pec viene effettuata dall’impresa individuale successivamente alla prima iscrizione, con una domanda autonoma, quest’ultima non dovrà essere assoggettata all’imposta di bollo.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Articoli correlati
12 Aprile 2024
Hai ricevuto la busta paga e non ti è stata retribuita la festività per il giorno di Pasqua? Ecco il motivo

Molti lavoratori non hanno ricevuto in busta paga alcuna retribuzione per la...

12 Aprile 2024
Detrazione Irpef 2023 invariata per atenei non statali

Le regole relative alla detrazione Irpef per le spese universitarie sostenute presso...

12 Aprile 2024
Stock option da Oic a Ias/Ifrs, deducibili solo nell’anno di passaggio

Il passaggio dalle norme contabili nazionali (Oic) agli standard internazionali...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto