Altre Novità
10 Ottobre 2008

Imposta di bollo anche per le fatture dei contribuenti minimi per importi maggiori di euro 77,47

Scarica il pdf

Con Risoluzione 3 ottobre 2008, n. 365, l’Agenzia delle Entrate ha precisato che le fatture emesse dai “contribuenti minimi” sono soggette all’imposta di bollo, pari ad euro 1,81, qualora l’importo sia superiore ad euro 77,47.

Secondo l’Agenzia, la suddetta imposta di bollo deve essere assolta mediante trattenuta nel caso in cui il pagamento sia disposto con titoli di spesa da parte di Uffici giudiziari che pagano compensi. Inoltre, con Risoluzione 3 ottobre 2008, n. 366, l’Amministrazione finanziaria ha precisato che è escluso dal pagamento dell’imposta di bollo il versamento del canone per l’occupazione temporanea del suolo pubblico (Cosap), eseguito tramite bollettino di c/c postale.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

7 Maggio 2021
Sospensione attività di riscossione: arriva la proroga al 31 maggio.

Con un Comunicato Stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021,...

7 Maggio 2021
Consulenza da parte di professionista non iscritto all’albo: se si tratta di ditta individuale non c’è ritenuta.

Professionista non iscritto ad un albo e ritenuta d'acconto: l'Agenzia delle Entrate...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto