Il Comune non può determinare le rendite catastali

Con Sentenza n. 159/2/06, la CTP di Frosinone ha affermato che l’Ente comunale non può autonomamente determinare una rendita catastale presuntiva di un immobile.

Nel caso di specie, il Comune, ritenendo che un immobile avesse perduto il requisito della ruralità, aveva emanato un avviso di accertamento richiedendo una maggiore ICI sulla base di una rendita presunta determinata dallo stesso Comune.

Secondo la Commissione, non esiste nessuna norma di legge che attribuisca ai Comuni il potere di determinare le rendite catastali. Tale competenza spetta esclusivamente all’Agenzia del Territorio.

Fonte:  www.seac.it
Articolo pubblicato in data 3.10.2006

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale