NULL
Altre Novità
15 Settembre 2007

Ici: gli accertamenti vanno motivati

Scarica il pdf

Con Sentenza n. 57/10/07, la CTR Milano ha stabilito che l’accertamento ai fini ICI deve essere sufficientemente motivato, pena la sua illegittimità; non basta, infatti, il semplice richiamo al fatto che un’area sia potenzialmente edificabile.

Secondo i giudici, anche se per l’applicazione del tributo è sufficiente l’esistenza dello strumento urbanistico generale senza l’approvazione del Prg, la vocazione edificatoria di un terreno non è, però, sufficiente per se stessa ad applicare i valori tipici delle aree fabbricabili; ciò contrasterebbe con il diritto alla difesa del contribuente.

L’Amministrazione procedente deve provare gli elementi in base al quale è stato determinato il valore dell’area, nell’abito di determinati parametri e, di conseguenza, l’imposta applicabile.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
24 Giugno 2022
Contributo straordinario sugli extraprofitti contro il caro bollette: ecco gli adempimenti dichiarativi e di versamento.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 17 giugno 2022, sono...

24 Giugno 2022
Contributo straordinario a carico delle aziende energetiche: pubblicate le risposte alle domande più frequenti.

Pubblicate sul sito internet dell'Agenzia delle Entrate le risposte alle domande più...

24 Giugno 2022
Comunione gratuita di terreni tra colottizzanti: quale trattamento ai fini delle imposte indirette e dirette?

Chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo alla tassazione da applicare, ai fini...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto