NULL
Altre Novità
15 Settembre 2007

Ici: gli accertamenti vanno motivati

Scarica il pdf

Con Sentenza n. 57/10/07, la CTR Milano ha stabilito che l’accertamento ai fini ICI deve essere sufficientemente motivato, pena la sua illegittimità; non basta, infatti, il semplice richiamo al fatto che un’area sia potenzialmente edificabile.

Secondo i giudici, anche se per l’applicazione del tributo è sufficiente l’esistenza dello strumento urbanistico generale senza l’approvazione del Prg, la vocazione edificatoria di un terreno non è, però, sufficiente per se stessa ad applicare i valori tipici delle aree fabbricabili; ciò contrasterebbe con il diritto alla difesa del contribuente.

L’Amministrazione procedente deve provare gli elementi in base al quale è stato determinato il valore dell’area, nell’abito di determinati parametri e, di conseguenza, l’imposta applicabile.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
25 Novembre 2022
Compensi dell’agente sportivo: si tratta di redditi di lavoro autonomo.

Con la Risoluzione n. 69 del 21 novembre 2022, l'Agenzia delle Entrate ha fornito...

25 Novembre 2022
Compensi di lavoro sportivo: ecco le nuove regole dal 2023.

Con il Decreto Legislativo n. 163 del 5 ottobre 2022, pubblicato nella Gazzetta...

25 Novembre 2022
Rimborsi spese per spostamenti dei navigator: non si tratta di indennità di trasferta.

Con la Risoluzione n. 67 del 15 novembre 2022, l'Agenzia delle Entrate ha fornito...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto