NULL
Altre Novità
13 Giugno 2009

Firma digitale: pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto

Scarica il pdf

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 129, 6 giugno 2009, il DPCM 30 marzo 2009, riguardante le nuove regole tecniche in materia di generazione, apposizione e verifica delle firme digitali.

Il decreto entrerà in vigore decorsi 180 giorni dalla pubblicazione (inizi dicembre), verrà abrogato il precedente DPCM 13 gennaio 2004 e contiene le seguenti novità:

  • la nuova marca temporale dovrà contenere informazioni sull’emittente, sul numero di serie, sull’algoritmo di sottoscrizione, sull’identificativo del certificato, sul riferimento temporale della generazione della marca e saranno conservate in un unico archivio per almeno vent’anni;
  • la firma digitale mantiene il proprio valore anche quando è scaduto, revocato o sospeso il certificato qualificato del sottoscrittore a condizione che alla stessa sia associabile un riferimento temporale opponibile a terzi, collocando la firma digitale in un momento temporale antecedente alla scadenza.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
26 Novembre 2021
Quando si può parlare di commercio elettronico indiretto e quali sono i relativi obblighi di certificazione?

Commercio elettronico indiretto ed obblighi di certificazione. A presentare l'istanza...

26 Novembre 2021
Eredi del professionista: quali sono gli obblighi Iva da adempiere?

Nel caso di morte del professionista, quali sono gli adempimenti Iva a carico degli...

26 Novembre 2021
Subentro nella locazione della casa del portiere: si può optare per la cedolare secca.

Il quesito posto all'Agenzia delle Entrate riguarda l'applicabilità della cedolare...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto