Finanziaria 2007: presentati gli emendamenti per il Senato

Sono stati presentati ieri in Commissione Bilancio al Senato gli emendamenti al Disegno di Legge Finanziaria per il 2007.

Fra le proposte di correzione presentate dal Governo, si segnalano:

  • un’attenuazione delle restrizioni per le società di comodo introdotte dal D.L. n. 223/2006, soprattutto per quanto riguarda le società immobiliari e lo scioglimento o la trasformazione agevolata delle società che non risultavano operative al 1º gennaio 2007;
  • l’alleggerimento degli studi di settore, sui quali è stato ieri definito un accordo per la riforma con le principali associazioni di categoria;
  • la riduzione dal 22% al 20% dell’aliquota sulle plusvalenze relative alle vendite di immobili effettuate entro cinque anni dall’acquisto;
  • incentivi per la rottamazione di auto e moto, in forma di esenzione dal bollo per 2 o 3 anni e di un bonus per l’acquisto, maggiorato in caso di acquisto di auto elettriche, a metano e Gpl;
  • esenzione dal bollo per le auto “ecologiche” sotto i 100 kw;
  • modifiche alla tassa di successione;
  • la reintroduzione dei fondi per l’editoria e incentivi per le fusioni delle piccole imprese.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale