Altre Novità
11 Settembre 2009

Fabbricati rurali e imposta di successione: Risoluzione delle Entrate

Scarica il pdf

Con Risoluzione 6 agosto 2009, n. 207, l’Agenzia delle Entrate ha fornito importanti chiarimenti in merito al corretto trattamento tributario da applicare ai fabbricati rurali ai fini dell’imposta sulle successioni e donazioni.

Secondo il documento di prassi, detti immobili non devono essere assoggettati all’imposta di successione in quanto la rendita catastale rientra nel reddito dominicale dei terreni in cui si trovano. A tal fine, tuttavia, le costruzioni in esame devono necessariamente essere:

  • asservite al fondo agricolo, nonché
  • trasferite insieme ad esso,

conservando tutti i requisiti previsti ai fini dell’attribuzione della qualifica di ruralità.

Infine, la Risoluzione indica le modalità per compilare correttamente la dichiarazione di successione. In particolare, dovrà essere indicata la rendita dell’immobile, mentre il valore imponibile da denunciare sarà pari a zero.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
14 Maggio 2021
Rimborsi per spese sostenute da lavoratori in smart working: tassabili se non collegati a criteri oggettivi.

L'Agenzia delle Entrate si è pronunciata nuovamente riguardo alla tassabilità dei...

14 Maggio 2021
Attestazioni rilasciate a medici che chiedono un indennizzo per isolamento da Covid: sì all’imposta di bollo.

Nuova questione affrontata dall'Agenzia delle Entrate. Si tratta dell'applicabilità...

14 Maggio 2021
Interventi in aree per fiere e convegni: quando è ammesso il credito d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro?

L'Agenzia delle Entrate è intervenuta a fornire nuovi chiarimenti riguardo...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto