Altre Novità
26 Aprile 2013

Equitalia: esclusi i pignoramenti per i conti correnti di dipendenti e pensionati con stipendi inferiori a 5.000 Euro mensili.

Scarica il pdf

Il 23 aprile 2013, Equitalia ha reso noto, con una Nota interna, che non procederà al pignoramento sui conti correnti bancari e postali sui quali affluiscono i redditi dei lavoratori dipendenti e dei pensionati di importo inferiore ai 5.000 Euro mensili.

Nel caso in cui il reddito da stipendio o da pensione sia pari o superiore a 5.000 Euro mensili, i pignoramenti saranno attivabili soltanto dopo che sia stato effettuato il pignoramento presso il datore di lavoro o l’ente pensionistico.

Questa iniziativa di Equitalia è stata presentata dalla stessa come un’iniziativa volta a tutelare le fasce più deboli dei cittadini, in attesa dell’adozione di interventi normativi che stabiliscano nuove regole.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Articoli correlati
23 Luglio 2021
Decreto Sostegni bis: ecco le modalità di applicazione del credito d’imposta per sanificazione ed acquisto dispositivi di protezione.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 15 luglio 2021, sono...

23 Luglio 2021
Bonus facciate: sì ad interventi su parapetti dei balconi.

Nuovi chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo all'applicazione del "bonus...

23 Luglio 2021
Sisma bonus per acquirenti: sì se l’asseverazione è presentata tardivamente per nuova zona sismica.

L'Agenzia delle Entrate ha affrontato una nuova questione relativa all'applicazione del...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto