NULL
Altre Novità
30 Giugno 2007

Dividend washing: i contenziosi vanno proseguiti

Scarica il pdf

Con Circolare 27 giugno 2007, n. 39, l’Agenzia delle Entrate ha fornito le istruzioni operative, ai propri uffici, per la gestione delle controversie pendenti aventi ad oggetto le operazioni di dividend washing e dividend stripping.

L’Agenzia dispone ai propri uffici di portare a termine le liti già instaurate in quanto è cambiato, nel tempo, l’orientamento giurisprudenziale circa la validità di tali operazioni. Secondo la Corte di Cassazione (Sentenze n. 20398/2005, n. 20816/2005 e n. 22932/2005) il dividend washing ed il dividend stripping sono da considerarsi nulli per mancanza assoluta della causa dei contratti di acquisto e rivendita di azioni; il loro intento consisterebbe unicamente nel risparmio fiscale.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
19 Aprile 2024
APE sociale 2024: cos’è?

L’APE sociale è un’indennità a carico dello Stato erogata dall’INPS, entro...

19 Aprile 2024
Codici per versare la sostitutiva per le cripto attività dei residenti

I soggetti residenti che detengono cripto-attività ora hanno a disposizione nuovi...

19 Aprile 2024
Proroga Dac 7 per le piattaforme online

La scadenza della Dac 7 originariamente fissata al 31 gennaio è stata estesa per...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto