Debiti tributari: inammissibili le misure cautelari

Con Sentenza n. 41/2004, la CTP di Milano ha precisato che l’ipoteca e il sequestro conservativo dei beni del contribuente, quali misure cautelari poste a tutela dei crediti, non sono utilizzabili dall’Amministrazione finanziaria per i crediti vantati a titolo di debito d’imposta.

Tale possibilità è ammessa dall’ordinamento solo per l’ammontare delle sanzioni amministrative correlate.

Fonte:  www.seac.it