NULL
Altre Novità
25 Febbraio 2012

Credito d’imposta per le imprese che hanno effettuato nuovi investimenti produttivi in Campania: istituiti i codici tributo per il recupero del credito indebitamente utilizzato.

Scarica il pdf

Con la Risoluzione n. 16 del 17 febbraio 2012, l’Agenzia delle Entrate ha istituito i codici tributo per il recupero del credito d’imposta indebitamente utilizzato, concesso alle imprese che hanno effettuato nuovi investimenti produttivi nella Regione Campania, in base alla Legge Regionale della Campania n. 12 del 28 novembre 2007.

In particolare, sono stati istituiti due nuovi codici tributo: il codice “3898”, denominato “Credito d’imposta per nuovi investimenti produttivi nella Regione Campania, ai sensi dell’articolo 3 Legge Regionale n. 12/2007 e relativi interessi – controllo sostanziale dei presupposti e requisiti di legge”; il codice “3899”, denominato “Credito d’imposta per nuovi investimenti produttivi nella Regione Campania, ai sensi dell’articolo 3 Legge Regionale n. 12/2007, sanzione – controllo sostanziale dei presupposti e requisiti di legge”.

I codici in questione devono essere inseriti nel modello F24, nella sezione “Erario”, in corrispondenza delle somme indicate nella colonna “Importi a debito versati”. Devono essere anche indicati il “codice ufficio” ed il “codice atto” riportati nel provvedimento di recupero notificato al contribuente.

Infine, l’Agenzia delle Entrate ha precisato che, nel campo “Anno di riferimento”, deve essere indicato l’anno nel quale è effettuato il versamento.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
24 Maggio 2024
L’Iscro

L’ISCRO è l’indennità Straordinaria di Continuità Reddituale e Operativa...

17 Maggio 2024
La nuova Riforma Fiscale, il parere del Dott. Scalia.

E' in via di definizione la nuova riforma fiscale, e per capire lo stato dell'arte,...

17 Maggio 2024
Bonus badanti: accesso ai servizi per i lavoratori domestici.

Sul sito dell’INPS vi è una sezione telematica dedicata ai lavoratori domestici...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto