Contributo unificato spese di giustizia: cambiano i contrassegni

L’Agenzia delle Entrate, con Comunicato stampa 19 dicembre 2006, ha annunciato il cambio dei contrassegni acquistati presso le tabaccherie per il pagamento del contributo unificato delle spese di giustizia a partire dal 20 dicembre 2006.

I nuovi contrassegni non avranno più il consueto formato madre-figlia, ma dovranno essere applicati in originale sul “modello per la comunicazione di versamento”, disponibile sul sito Internet dell’Agenzia delle Entrate.

Inoltre, al fine di contrastare l’emissione di valori bollati contraffatti, l’Agenzia delle Entrate ha stipulato un accordo con i tabaccai in base al quale i valori bollati possono essere emessi solamente al momento della richiesta. Tuttavia, gli operatori professionali che abitualmente acquistano un numero elevato di tali valori potranno fare una richiesta preventiva al rivenditore, il quale provvederà ad emetterli e consegnarli in un momento successivo. Il fac-simile di tale richiesta sarà messo a disposizione sul sito Internet dell’Agenzia delle Entrate.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale