NULL
Altre Novità
8 Giugno 2007

Contabilità tenuta a matita: Sentenza della Cassazione

Scarica il pdf

Con Sentenza 25 maggio 2007, n. 12279, la Corte di Cassazione ha fornito un’interessante precisazione in merito alla possibilità di utilizzo di documenti contabili redatti a matita in caso di accertamento.

Secondo la Corte è possibile addurre, quale prova dell’esistenza di costi deducibili, dei dati rilevati in contabilità anche se trascritti a matita. Tale irregolarità, infatti, non può ritenersi così grave da consentire all’Amministrazione finanziaria di procedere ad un accertamento induttivo disattendendo le prove fornite dal contribuente.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
24 Maggio 2024
L’Iscro

L’ISCRO è l’indennità Straordinaria di Continuità Reddituale e Operativa...

17 Maggio 2024
La nuova Riforma Fiscale, il parere del Dott. Scalia.

E' in via di definizione la nuova riforma fiscale, e per capire lo stato dell'arte,...

17 Maggio 2024
Bonus badanti: accesso ai servizi per i lavoratori domestici.

Sul sito dell’INPS vi è una sezione telematica dedicata ai lavoratori domestici...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto