Condono 1997 e liti suscettibili di chiusura: Sentenza della Cassazione

Con Sentenza 10 maggio 2005, n. 9710, la Corte di Cassazione, V Sezione, ha individuato le liti che a seguito del condono previsto dal Decreto Legge 28 marzo 1997, n. 79, convertito in Legge 28 maggio 1997, n. 140, possono essere considerate chiuse.

Secondo i Giudici, risultano suscettibili di chiusura solamente le liti concernenti l’esercizio di un potere di accertamento; rimangono pertanto escluse quelle riguardanti i criteri adottati dall’ufficio finanziario ai fini della quantificazione dell’imposta.

Fonte:  www.seac.it