NULL
Altre Novità
24 Novembre 2007

Condomini: l’assegnazione in uso esclusivo è divisione

Scarica il pdf

Con Risoluzione 16 novembre 2007, n. 334, l’Agenzia delle Entrate si è espressa in merito al regime fiscale in caso di assegnazione in proprietà esclusiva ad un condomino di beni immobili costituenti parti comuni dell’edificio condominiale (es. posti auto).

Secondo l’Agenzia delle Entrate, tale operazione deve considerarsi alla stregua di una divisione di beni e pertanto essa sconta l’aliquota agevolata dell’1% ai fini dell’imposta di registro.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
12 Aprile 2024
Hai ricevuto la busta paga e non ti è stata retribuita la festività per il giorno di Pasqua? Ecco il motivo

Molti lavoratori non hanno ricevuto in busta paga alcuna retribuzione per la...

12 Aprile 2024
Detrazione Irpef 2023 invariata per atenei non statali

Le regole relative alla detrazione Irpef per le spese universitarie sostenute presso...

12 Aprile 2024
Stock option da Oic a Ias/Ifrs, deducibili solo nell’anno di passaggio

Il passaggio dalle norme contabili nazionali (Oic) agli standard internazionali...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto