Altre Novità
12 Maggio 2012

Concessioni di aree demaniali marittime: semplificate le modalita’ di comunicazione dei dati.

Scarica il pdf

Con un Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 3 maggio 2012, sono stati semplificati e armonizzati gli adempimenti delle Pubbliche Amministrazioni che gestiscono il rilascio o il rinnovo di concessioni di aree demaniali marittime. Esse, infatti, non dovranno più provvedere a trasmettere un’apposita comunicazione all’Anagrafe tributaria con l’indicazione dei dati relativi ai beneficiari delle concessioni.

Le Pubbliche Amministrazioni dovranno utilizzare per comunicare questi dati, a partire dal 1° gennaio 2013, direttamente il Sistema Informativo Demanio marittimo (cosiddetto SID), gestito dal Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti – Direzione generale per i Porti.

Nel Provvedimento è stato evidenziato che il SID è uno strumento informatico che consente l’acquisizione delle domande di concessione presentate dai cittadini e la gestione della relativa istruttoria, oltre alla conoscenza dello stato d’uso del demanio marittimo sull’intero territorio nazionale e l’aggiornamento delle diverse informazioni.

Le Amministrazioni Pubbliche suddette dovranno comunicare al SID le informazioni relative alle concessioni di aree demaniali marittime entro il 31 gennaio dell’anno successivo al rilascio o al rinnovo della concessione. Per questa fase iniziale di applicazione, le informazioni relative alle concessioni in essere al 31 dicembre 2011 dovranno essere comunicate al SID entro il 31 dicembre 2012.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Articoli correlati
23 Luglio 2021
Decreto Sostegni bis: ecco le modalità di applicazione del credito d’imposta per sanificazione ed acquisto dispositivi di protezione.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 15 luglio 2021, sono...

23 Luglio 2021
Bonus facciate: sì ad interventi su parapetti dei balconi.

Nuovi chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo all'applicazione del "bonus...

23 Luglio 2021
Sisma bonus per acquirenti: sì se l’asseverazione è presentata tardivamente per nuova zona sismica.

L'Agenzia delle Entrate ha affrontato una nuova questione relativa all'applicazione del...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto