Comunicazione all’Anagrafe tributaria: ulteriori indicazioni per gli intermediari

Con Circolare 4 aprile 2007, n. 18, l’Agenzia delle Entrate fornisce indicazioni agli intermediari (banche, poste, società finanziarie, intermediari finanziari, ecc. individuati nell’Allegato 3 al Provvedimento 22 dicembre 2005) sulle comunicazioni da effettuare all’Anagrafe tributaria.

In particolare entro il 30 aprile prossimo, devono essere comunicati all’Agenzia delle Entrate i dati riguardanti tutti i rapporti intrattenuti con la clientela dal 1º gennaio 20005 al 31 gennaio 2006, anche se cessati, compresi quelli interessati dallo scudo fiscale, in relazione alle quali comunque non potranno essere richieste informazioni specifiche.

I rapporti intrattenuti nel periodo 1º gennaio 2007 – 30 aprile 2007, andranno comunicati invece entro il 31 maggio 2007 e a partire dal 1º maggio 2007, le comunicazioni dovranno essere effettuate mensilmente, entro l’ultimo giorno del mese successivo.

La Circolare si sofferma quindi sui rapporti oggetto della comunicazione e su alcune casistiche particolari (Sgr e SICAV, holding di partecipazione, rapporti relativi a leasing, factoring e cartolarizzazione, nonché cessazione dell’attività di intermediario).

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale