Altre Novità
7 Dicembre 2013

Beni concessi in godimento a soci o familiari e finanziamenti all’impresa effettuati da soci e familiari: slitta al 31 gennaio 2014 il termine per inviare la comunicazione.

Scarica il pdf

Con un Comunicato Stampa del 6 dicembre 2013, l’Agenzia delle Entrate ha reso noto che saranno validi gli invii effettuati entro il 31 gennaio 2014 della comunicazione delle informazioni relative ai beni d’impresa concessi in godimento a soci o familiari dell’imprenditore ed ai finanziamenti all’impresa ed alle capitalizzazioni effettuate da parte dei soci o dei familiari dell’imprenditore con un valore complessivo pari o superiore a 3.600 Euro.

Entro il medesimo termine, potranno essere inviati anche i file che annullano o sostituiscono precedenti comunicazioni già trasmesse.

Nel Comunicato, è stato precisato che in questo modo l’Agenzia delle Entrate è venuta incontro alle difficoltà rappresentate dai contribuenti che erano tenuti a trasmettere la comunicazione in questione entro il prossimo 12 dicembre, per i beni in godimento ed i finanziamenti ricevuti nel 2012.

a cura dell’Avv. Raffaella De Vico.

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

7 Maggio 2021
Sospensione attività di riscossione: arriva la proroga al 31 maggio.

Con un Comunicato Stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021,...

7 Maggio 2021
Consulenza da parte di professionista non iscritto all’albo: se si tratta di ditta individuale non c’è ritenuta.

Professionista non iscritto ad un albo e ritenuta d'acconto: l'Agenzia delle Entrate...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto