Avvisi bonari di pagamento: inammissibilità dell’impugnazione

Con Sentenza 28 gennaio 2005, n. 1791, la Corte di Cassazione ha chiarito che l’avviso bonario di pagamento non può essere impugnato davanti alla giurisdizione tributaria.

Il ricorso, infatti, è ammesso per i soli atti idonei a produrre effetti negativi per il contribuente, mentre gli avvisi bonari vanno configurati come inviti al pagamento, non aventi carattere di autoritatività.

Fonte:  www.seac.it