Altre Novità
16 Settembre 2005

Atti di separazione: esenzione da tasse estesa alle disposizioni a favore dei figli

Scarica il pdf

Con Sentenza 30 maggio 2005, n. 11458, la Corte di Cassazione si è espressa in ordine all’ambito di applicazione delle agevolazioni fiscali previste dalla Legge 6 marzo 1987, n. 74, per gli atti relativi allo scioglimento o alla cessazione degli effetti civili del matrimonio.

Nello specifico, i Giudici hanno disposto che interessati all’esenzione dalle tasse (imposta di bollo ed imposta di registro) sono tutti gli atti con i quali i coniugi separati, nel rispetto degli accordi intervenuti nel procedimento di separazione, provvedono a regolamentare i loro rapporti patrimoniali. Ne consegue che beneficiano dell’agevolazione anche gli atti con i quali i coniugi trasferiscono proprietà immobiliari ai figli.

Fonte:  www.seac.it

 

Articoli correlati
11 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: al via nuovi contributi a fondo perduto.

E' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 25 maggio 2021 ed è entrato in vigore...

11 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: aiuti per le attività chiuse, proroga credito d’imposta per locazioni non abitative e riduzioni Tari.

Ecco nuove ed ulteriori misure introdotte con il cosiddetto Decreto "Sostegni...

11 Giugno 2021
Dichiarazione dei redditi 2021: chiarimenti sulla compilazione in caso di indennità di disoccupazione percepita nel 2020.

Nuovi chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo alla compilazione della...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto