NULL
Altre Novità
16 Settembre 2005

Atti di separazione: esenzione da tasse estesa alle disposizioni a favore dei figli

Scarica il pdf

Con Sentenza 30 maggio 2005, n. 11458, la Corte di Cassazione si è espressa in ordine all’ambito di applicazione delle agevolazioni fiscali previste dalla Legge 6 marzo 1987, n. 74, per gli atti relativi allo scioglimento o alla cessazione degli effetti civili del matrimonio.

Nello specifico, i Giudici hanno disposto che interessati all’esenzione dalle tasse (imposta di bollo ed imposta di registro) sono tutti gli atti con i quali i coniugi separati, nel rispetto degli accordi intervenuti nel procedimento di separazione, provvedono a regolamentare i loro rapporti patrimoniali. Ne consegue che beneficiano dell’agevolazione anche gli atti con i quali i coniugi trasferiscono proprietà immobiliari ai figli.

Fonte:  www.seac.it

 

Articoli correlati
12 Luglio 2024
Sistema tessera sanitaria: aggiunte nuove funzionalità

Il sistema tessera sanitaria è stato recentemente aggiornato per includere nuove...

12 Luglio 2024
Aggiornamento dei Paesi dello scambio automatico conti finanziari

Il Ministero dell'Economia e delle Finanze (MEF) ha pubblicato un decreto, disponibile...

12 Luglio 2024
Come correggere le anomalie degli aiuti di Stato non registrati

L’Amministrazione finanziaria comunica ai contribuenti le irregolarità che hanno...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto