Accertamento sul classamento degli immobili: Sentenza CTR del Lazio

La Commissione tributaria regionale del Lazio, con Sentenza n. 36/33/04 si è espressa in merito ai requisiti necessari per poter procedere ad un accertamento sul classamento degli immobili.

In particolare, i Giudici hanno accolto l’appello presentato per carenza di motivazione, chiarendo che, anche per un accertamento sul classamento degli immobili, deve essere rispettato il diritto alla chiarezza e alla motivazione degli atti previsto per tutti gli atti di accertamento o liquidazione dei tributi, così come previsto dall’art. 7, Legge n. 212/2000, in modo da fornire al contribuente tutti gli elementi necessari per potersi difendere.

Fonte:  www.seac.it