Accertamento legittimo anche senza contraddittorio durante l’ispezione: Sentenza della Cassazione

Con Sentenza 16 febbraio 2010, n. 3569, la Corte di Cassazione ha stabilito che, qualora in sede di ispezione gli agenti della Guardia di Finanza non provvedano a contestare al contribuente le violazioni rilevate, il conseguente accertamento fiscale è regolare e, pertanto, legittimo.

Infatti, l’attività investigativa delle forze armate sopra citate ha natura amministrativa e non risulta retta dal principio del contraddittorio, proprio invece del procedimento giurisdizionale.

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale