Accertamento induttivo nei casi di contabilità regolare: Sentenza della Cassazione

Con Sentenza 6 aprile 2007, n. 8643, la Corte di Cassazione si è espressa in materia di accertamento fiscale.

Nello specifico, i Giudici hanno disposto che la tenuta di una contabilità formalmente corretta non è elemento sufficiente a produrre scudo contro eventuali accertamenti fiscali. In tali ipotesi, infatti, secondo la Corte, qualora l’Amministrazione finanziaria denoti gravi incongruenze tra i ricavi dichiarati e quelli dichiarabili mediante l’attività esercitata, può comunque effettuare un accertamento induttivo.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale