Accertamenti su immobili: Risoluzione delle entrate

Con Risoluzione 1 giugno 2007, n. 122, l’Agenzia delle entrate ha fornito chiarimenti sulla problematica degli accertamenti di maggior valore per un immobile venduto in presenza di un mutuo dopo la manovra Visco Bersani.

In particolare l’Amministrazione finanziaria ha precisato che:

  • la quota di mutuo destinata alla ristrutturazione di una casa (poi venduta) non rileva ai fini dell’accertamento di maggior valore se il contribuente fornisce la prova dei lavori fatti sull’immobile;
  • il valore normale per l’accertamento di un immobile (venduto) può essere anche determinato in misura superiore all’importo previsto dal contratto di mutuo.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale