Assegnazione e cessione agevolata dei beni ai soci: nuovi chiarimenti

La Legge di Stabilità per il 2016 ha introdotto un regime speciale agevolato a carattere temporaneo per consentire l’assegnazione e la cessione agevolata ai soci di beni immobili e beni mobili iscritti in pubblici registri e la trasformazione in società semplici delle società che hanno come oggetto esclusivo o principale la gestione dei suddetti beni. L’Agenzia […]

Regime di adempimento collaborativo: le risposte ai dubbi sulla nuova disciplina

L’Agenzia delle Entrate ha fornito diversi chiarimenti riguardo al regime di adempimento collaborativo, introdotto dal Decreto Legislativo n. 128 del 5 agosto 2015, al fine di favorire la comunicazione e la cooperazione tra l’Amministrazione finanziaria ed i contribuenti che dispongono di un sistema di rilevazione, misurazione, gestione e controllo del rischio fiscale. Tali chiarimenti sono stati […]

Zona Franca Urbana in Emilia: i chiarimenti sulle agevolazioni fiscali

L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n. 78 del 22 settembre 2016, ha fornito diversi chiarimenti riguardo alle agevolazioni previste per la “Zona Franca Urbana” istituita dal Decreto Legge n. 78 del 19 giugno 2015 nei territori dell’Emilia Romagna colpiti dall’alluvione del 2014 e dal terremoto del 2012. Nella Risoluzione, è ricordato che le principali […]

Beni strumentali nuovi per le imprese del Mezzogiorno: tutti i chiarimenti sul credito d’imposta

Con la Legge di Stabilità per il 2016 è stato introdotto un credito d’imposta in favore delle imprese che acquistano dei beni strumentali nuovi per destinarli, nell’ambito di progetti di investimenti iniziali, a strutture produttive situate nelle Regioni del Sud Italia (Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Molise, Sardegna ed Abruzzo). Gli acquisti devono essere effettuati […]

Credito d’imposta per ricerca e sviluppo: i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate ha fornito diversi chiarimenti riguardo al credito d’imposta per l’attività di ricerca e sviluppo, previsto dall’articolo 3 del Decreto Legge n. 145 del 23 dicembre 2013, in parte modificato dalla Legge di Stabilità per il 2015. Lo ha fatto rispondendo ad un’istanza di interpello proposta da una società, nell’ambito della Risoluzione n. […]

Canone RAI in bolletta: le regole per la richiesta di rimborso

Il Direttore dell’Agenzia delle Entrate ha disposto, con un Provvedimento del 2 agosto 2016, l’approvazione del modello da utilizzare per richiedere il rimborso del canone di abbonamento alla televisione addebitato sulle fatture per la fornitura dell’energia elettrica, in base alle nuove regole introdotte con la Legge di Stabilità per il 2016, ma non dovuto. Il modello […]

Moneta virtuale bitcoin: le regole di tassazione dell’attività di intermediazione

Una società che intende effettuare operazioni di vendita ed acquisto della moneta virtuale denominata “bitcoin“ ha richiesto all’Agenzia delle Entrate, tramite interpello, di conoscere il corretto trattamento fiscale da applicare a tali operazioni. Con la Risoluzione n. 72 del 2 settembre 2016 sono stati forniti chiarimenti in merito. Il “bitcoin” è una moneta virtuale alternativa […]

Esenzione dalle imposte indirette per i mutui della Cassa Depositi e Prestiti

L’Agenzia delle Entrate ha risposto ad una richiesta di consulenza giuridica riguardo al corretto trattamento fiscale da applicare, ai fini delle imposte indirette, ai finanziamenti concessi dalla banche per l’acquisto di immobili da destinare ad abitazione principale e per interventi di ristrutturazione ed accrescimento dell’efficienza energetica di immobili destinati ad abitazione principale, in particolare da […]

Modello F24 anche per i tributi speciali

Con un Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 19 luglio 2016, è stata disposta l’estensione dell’utilizzo del modello F24 per il versamento dei tributi speciali previsti dai titoli I e II della tabella A allegata al Decreto Legge n. 533 del 31 luglio 1954, ossia dei tributi speciali per servizi resi dal Ministero delle […]

Credito d’imposta per ricerca e sviluppo: l’applicazione ai costi per personale assunto con somministrazione

L’Agenzia delle Entrate, nella Risoluzione n. 55 del 19 luglio 2016, ha risposto ad un quesito in merito all’applicazione del credito d’imposta per l’attività di ricerca e sviluppo, previsto dal Decreto Legge n. 145 del 23 dicembre 2013, recentemente modificato dalla Legge di Stabilità per il 2015. Il caso sottoposto all’attenzione dell’Agenzia delle Entrate riguarda […]