Modello F24 anche per i tributi speciali

Con un Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 19 luglio 2016, è stata disposta l’estensione dell’utilizzo del modello F24 per il versamento dei tributi speciali previsti dai titoli I e II della tabella A allegata al Decreto Legge n. 533 del 31 luglio 1954, ossia dei tributi speciali per servizi resi dal Ministero delle […]

Credito d’imposta per ricerca e sviluppo: l’applicazione ai costi per personale assunto con somministrazione

L’Agenzia delle Entrate, nella Risoluzione n. 55 del 19 luglio 2016, ha risposto ad un quesito in merito all’applicazione del credito d’imposta per l’attività di ricerca e sviluppo, previsto dal Decreto Legge n. 145 del 23 dicembre 2013, recentemente modificato dalla Legge di Stabilità per il 2015. Il caso sottoposto all’attenzione dell’Agenzia delle Entrate riguarda […]

Modello F24 per la registrazione degli atti costitutivi delle start-up innovative

Con un Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 19 luglio 2016, è stata disposta l’estensione dell’utilizzo del modello F24 all’imposta di registro ed all’imposta di bollo (e relativi interessi e sanzioni) connesse alla registrazione degli atti costitutivi delle start-up innovative, costituite in base a quanto disposto dall’articolo 4, comma 10 bis, del Decreto Legge […]

Una nuova causale per i contributi in favore dell’Ente Bilaterale Autonomo Settore Privato

Con la Risoluzione n. 57 del 20 luglio 2016, l’Agenzia delle Entrate ha istituito la causale per la riscossione, tramite modello F24, dei contributi da destinare al finanziamento dell’Ente Bilaterale Autonomo Settore Privato “E.BI.A.S.P.” Si tratta della causale “EBAP“. La causale in questione deve essere inserita nella sezione “INPS” del modello F24, nel campo “causale […]

Credito d’imposta per le imprese di autotrasporto per la formazione professionale: istituito il codice tributo

L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n. 59 del 21 luglio 2016, ha istituito il codice tributo da utilizzare per la compensazione, mediante modello F24, del credito d’imposta in favore delle imprese di autotrasporto per la formazione professionale, previsto dal Decreto Legge n. 133 del 12 settembre 2014. Il modello F24 per la compensazione di […]

Canone di abbonamento alla TV: ecco i nuovi codici per il versamento con modello F24

Con la Risoluzione n. 53 del 7 luglio 2016, l’Agenzia delle Entrate ha istituito i codici tributo che dovranno essere utilizzati dai contribuenti per il versamento, tramite modello F24, del canone di abbonamento alla televisione, qualora non sia possibile l’addebito nelle fatture emesse dalle imprese elettriche. I codici istituiti sono il codice “TVRI” da utilizzare in […]

Compensazione debiti-crediti nei confronti delle PA anche per il 2016

Il 12 luglio 2016 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto emanato il 27 giugno 2016 dal Ministro dell’economia e delle finanze, di concerto con il Ministro dello sviluppo economico, riguardo alla compensazione delle cartelle esattoriali in favore delle imprese e dei professionisti titolari di crediti nei confronti della Pubblica Amministrazione. Con tale Decreto […]

In arrivo nuove comunicazioni dell’Agenzia delle Entrate sui processi verbali di constatazione

Con un Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 15 luglio 2016, è stata data ulteriore attuazione alle disposizioni contenute nella Legge di Stabilità per il 2015 riguardo alle nuove forme di comunicazione tra l’Amministrazione finanziaria ed i contribuenti, al fine di mettere a disposizione di questi ultimi gli elementi e le informazioni in possesso […]

Addebito del canone Tv in bolletta: nuove FAQ pubblicate sul sito web dell’Agenzia

Con un Comunicato Stampa del 13 luglio 2016, l’Agenzia delle Entrate ha reso noto che sono state aggiornate le FAQ pubblicate sul suo sito internet riguardanti le nuove regole di addebito del canone di abbonamento alla televisione nelle bollette dell’energia elettrica, secondo quanto previsto dalla Legge di Stabilità per il 2016. Tra le risposte pubblicate, ve […]

Benefici “prima casa”: si ha decadenza anche quando l’inquilino continua ad occupare la casa acquistata

La Corte di Cassazione, nella Sentenza n. 13346 del 28 giugno 2016, si è pronunciata riguardo ad una controversia relativa alla decadenza dalle agevolazioni “prima casa” per un contribuente che non aveva trasferito la propria residenza nell’immobile acquistato, entro i diciotto mesi prescritti dalla legge. Il contribuente aveva fatto rilevare in giudizio che aveva richiesto […]