Scambio di informazioni Italia – Stati Uniti: ecco le istruzioni per la comunicazione all’Agenzia delle Entrate

Il 29 luglio 2015, è stata pubblicata sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate una bozza del provvedimento contenente le istruzioni che gli operatori devono seguire per trasmettere all’Agenzia medesima i dati previsti dall’accordo Fatca sullo scambio di informazioni tra l’Italia e gli Stati Uniti. Gli operatori che dovranno osservare tali istruzioni sono le istituzioni finanziarie […]

Credito d’imposta per attività di ricerca e sviluppo: finalmente approvate le disposizioni di attuazione

E’ stato approvato in via definitiva il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze, adottato di concerto con il Ministero dello Sviluppo Economico, con il quale sono state individuate le disposizioni applicative necessarie per l’attuazione del credito d’imposta per gli investimenti in attività di ricerca e sviluppo, così come ridisegnato dalla Legge di Stabilità per […]

Credito d’imposta per le imprese di autotrasporto: istituito il codice tributo per l’utilizzo in compensazione

L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n. 68 del 30 luglio 2015, ha istituito il codice tributo per l’utilizzo in compensazione, tramite modello F24, del credito d’imposta previsto in favore delle imprese di autotrasporto dal Decreto Legge n. 133 del 12 settembre 2014, per l’acquisto di beni capitali. Il codice tributo istituito è il codice […]

Benefici prima casa: l’abitazione situata in area destinata a ville è di per sé di lusso

La Corte di Cassazione, nella Sentenza n. 16025 del 29 luglio 2015, ha affrontato nuovamente una questione relativa alla revoca dei benefici fiscali previsti per la “prima casa”. L’Agenzia delle Entrate aveva accertato che il contribuente aveva usufruito illegittimamente delle agevolazioni fiscali in questione in quanto l’immobile acquistato aveva le caratteristiche di un’abitazione di lusso. […]

Attribuzione d’ufficio della rendita presunta e inosservanza della normativa catastale: esteso al modello F24 EP l’utilizzo di alcuni codici tributo

Con la Risoluzione n. 66 del 21 luglio 2015, l’Agenzia delle Entrate ha disposto l’estensione ai modelli F24 Enti pubblici dell’utilizzo dei codici tributo per il versamento delle somme dovute a titolo di tributi speciali catastali, interessi, sanzioni ed oneri accessori in caso di attribuzione d’ufficio della rendita presunta e delle somme accertate a seguito […]

Erogazioni liberali in denaro agli istituti scolastici: previsto un nuovo credito d’imposta

La Legge n. 107 del 13 luglio 2015, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 15 luglio 2015, di riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione, prevede, all’articolo 1, comma 145, un credito d’imposta (cosiddetto “school bonus”) per le erogazioni liberali in denaro destinate agli investimenti in favore degli istituti di istruzione, per la realizzazione di […]

Accertamento induttivo: le percentuali di ricarico molto più basse rispetto alle medie possono costituire elementi sintomatici di un maggior reddito

La Corte di Cassazione, nella Sentenza n. 15323 del 21 luglio 2015, ha riconosciuto la legittimità di un avviso di accertamento con il quale l’Agenzia delle Entrate, ai fini Iva, Irap ed Irpef, rapportando i ricavi ed i redditi dell’azienda oggetto di accertamento con i ricavi e redditi delle aziende operanti nel medesimo settore, aveva […]

Nuovi codici tributo per il recupero tramite ruolo di imposte e crediti

L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n. 64 del 10 luglio 2015, ha istituito i codici tributo per il recupero tramite iscrizione a ruolo di diverse imposte e crediti. Si tratta, in particolare, del recupero dell’addizionale, prevista dal Decreto Legge n. 78 del 31 maggio 2010, sui compensi corrisposti a titolo di bonus e stock […]

Anomalie da spesometro e 770 per il periodo d’imposta 2011: in arrivo le comunicazioni dell’Agenzia delle Entrate

Con un Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 13 luglio 2015, in attuazione di quanto disposto dall’articolo 1, comma 636, della Legge n. 190 del 23 dicembre 2014, sono state definite le modalità con le quali l’Agenzia metterà a disposizione dei contribuenti delle informazioni, con la finalità di introdurre nuove e più avanzate forme […]

Cessione di immobili nell’accordo di separazione: l’esenzione dall’imposta di registro opera anche in caso di negoziazione assistita

L’Agenzia delle Entrate, nella Risoluzione n. 65 del 16 luglio 2015, ha risposto ad un quesito, posto tramite interpello, riguardo all’applicazione o meno dell’imposta di registro e dell’imposta di bollo all’accordo di negoziazione assistita concluso per la definizione di una separazione personale tra coniugi. In particolare, l’istante è un avvocato che intende assistere i coniugi […]