Trasferimento del marchio con cessione d’azienda: norma di comportamento dell’ADC di Milano

L’Associazione dottori commercialisti di Milano con la norma di comportamento n. 158/2004, ha esaminato il corretto assoggettamento ad IVA del trasferimento del marchio nel contesto di una cessione d’azienda.

In particolare, l’associazione è arrivata alla conclusione che il trasferimento del marchio non è soggetto autonomamente all’IVA, poiché si deve applicare all’intero corrispettivo dell’operazione di cessione l’imposta proporzionale di registro.

Fonte:  www.seac.it