Reverse charge solo dal 1º ottobre: Circolare Assonime

Con Circolare 9 novembre 2007, n. 71, Assonime ha espresso il proprio parere in merito all’applicazione del meccanismo dell’inversione contabile in caso di cessione di immobile strumentale con applicazione dell’IVA per opzione.

Secondo Assonime, per stabilire se l’operazione è sottoposta a reverse charge occorre fare riferimento alla data di stipula dell’atto, in quanto la nuova disciplina si applica per le cessioni effettuate a decorrere dal 1º ottobre 2007. In particolare, la nuova disciplina non trova applicazione per gli acconti versati antecedentemente tale termine, ma solo per la parte di corrispettivo versata dopo il 1º ottobre.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale