Novità Iva
21 Aprile 2007

Regime IVA per le prestazioni dei massaggiatori e massofisioterapisti

Scarica il pdf

L’Agenzia delle Entrate è intervenuta con Risoluzione 13 aprile 2007, n. 70, a chiarire i dubbi legati al regime IVA applicabile alle prestazioni dei massaggiatori – massofisioterapisti.

Tali prestazioni erano esenti IVA, ai sensi dell’art. 10, n.18), D.P.R. n. 633/1972, fino a quando il D.M. 21 gennaio 1994 non è stato abrogato dal successivo D.M. 17 maggio 2002, che ha previsto tale regime solo per alcune professioni sanitarie riconosciute sulla base di un corso triennale.

Per l’Amministrazione finanziaria, quindi, solo i massofisioterapisti con diploma triennale possono emettere fattura in regime di esenzione ex art. 10, D.P.R. n. 633/1972, mentre il paramedico di possesso di diploma biennale deve applicare l’IVA con i metodi ordinari.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

7 Maggio 2021
Sospensione attività di riscossione: arriva la proroga al 31 maggio.

Con un Comunicato Stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021,...

7 Maggio 2021
Consulenza da parte di professionista non iscritto all’albo: se si tratta di ditta individuale non c’è ritenuta.

Professionista non iscritto ad un albo e ritenuta d'acconto: l'Agenzia delle Entrate...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto