Novità Iva
1 Dicembre 2007

Prestazioni ausiliarie rese nel gruppo bancario estero: trattamento IVA dalle Entrate

Scarica il pdf

Con Risoluzione 23 novembre 2007, n. 343, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in ordine al trattamento IVA applicabile alle prestazioni ausiliarie rese nell’ambito di un gruppo bancario estero.

Nello specifico, l’Amministrazione ha disposto che può fatturare le prestazioni ausiliarie rese alle altre società del gruppo in regime di esenzione IVA (di cui all’articolo 6, comma 2, Legge n. 133/99) anche la stabile organizzazione di una società avente sede in un altro Stato membro ed appartenente ad un gruppo bancario di tipo comunitario. Al fine del beneficio fiscale, resta evidentemente salvo l’obbligo di soddisfare anche tutti gli altri requisiti richiesti dalla norma.

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

7 Maggio 2021
Sospensione attività di riscossione: arriva la proroga al 31 maggio.

Con un Comunicato Stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021,...

7 Maggio 2021
Consulenza da parte di professionista non iscritto all’albo: se si tratta di ditta individuale non c’è ritenuta.

Professionista non iscritto ad un albo e ritenuta d'acconto: l'Agenzia delle Entrate...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto