Novità Iva
23 Gennaio 2009

Prescrizione rimborsi UE: Sentenza della Cassazione

Scarica il pdf

Con Sentenza 30 dicembre 2008, n. 30499, la Corte di Cassazione si è espressa in merito ai termini di prescrizione dei rimborsi IVA UE.

Secondo i giudici, il diritto di rimborso dell’IVA versata dalla filiale italiana di una società con sede in uno Stato dell’Unione Europea, per i servizi resi in suo favore dalla stessa casa madre, è soggetto al termine di prescrizione di due anni (ai sensi dell’art. 21, comma 2, ultimo periodo, D.Lgs. n. 546/1992), anziché a quello decennale previsto per l’indebito oggettivo.

Quest’ultimo si applica, infatti, solo quando il pagamento non può ricollegarsi in alcun modo ad un rapporto tributario.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
23 Luglio 2021
Decreto Sostegni bis: ecco le modalità di applicazione del credito d’imposta per sanificazione ed acquisto dispositivi di protezione.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 15 luglio 2021, sono...

23 Luglio 2021
Bonus facciate: sì ad interventi su parapetti dei balconi.

Nuovi chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo all'applicazione del "bonus...

23 Luglio 2021
Sisma bonus per acquirenti: sì se l’asseverazione è presentata tardivamente per nuova zona sismica.

L'Agenzia delle Entrate ha affrontato una nuova questione relativa all'applicazione del...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto