Novità Iva
26 Febbraio 2005

Piani di ricerca: trattamento IVA

Scarica il pdf

Con Nota 29 novembre 2004, prot. n. 2004/190133, in risposta ad un’istanza di interpello, l’Agenzia delle Entrate ha riconosciuto la non assoggettabilità IVA dei compensi e delle somme percepite dai soggetti che stipulano con la UE contratti di ricerca scientifica previsti da specifici programmi.

Tale beneficio è esteso anche ai fornitori di tali soggetti, a condizione che i ricercatori rilascino apposita dichiarazione da cui risultino gli estremi del contratto, la destinazione degli acquisti, la quota percentuale di partecipazione della UE e l’importo della fornitura da non assoggettare ad IVA ai sensi dell’art. 72, D.P.R. n. 633/1972.

Fonte:  www.seac.it

Articoli correlati
23 Luglio 2021
Decreto Sostegni bis: ecco le modalità di applicazione del credito d’imposta per sanificazione ed acquisto dispositivi di protezione.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 15 luglio 2021, sono...

23 Luglio 2021
Bonus facciate: sì ad interventi su parapetti dei balconi.

Nuovi chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo all'applicazione del "bonus...

23 Luglio 2021
Sisma bonus per acquirenti: sì se l’asseverazione è presentata tardivamente per nuova zona sismica.

L'Agenzia delle Entrate ha affrontato una nuova questione relativa all'applicazione del...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto