Per gli integratori alimentari da bere l’IVA è ordinaria: Risoluzione delle Entrate

0 Flares 0 Flares ×

Con Risoluzione 29 settembre 2009, n. 252, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che gli integratori alimentari in forma liquida, consistenti in bottiglie di acqua minerale in cui si sciolgono, al momento dell’apertura, estratti di piante medicinali, scontano l’aliquota IVA del 20%.

Infatti, in base alla classificazione doganale, il prodotto rientra fra le “preparazioni toniche analcoliche” che rappresentano un complemento alimentare e non può, pertanto, essere ricondotto ad alcun punto della tabella A allegata al D.P.R. n. 633/1972, che prevede l’IVA agevolata al 10%.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale