NULL
Novità Iva
18 Aprile 2009

Operazioni intracomunitarie degli Enti non commerciali: Nota dell’Agenzia delle Entrate

Scarica il pdf

Con Nota 2 aprile 2009, n. 20791, l’Agenzia delle Entrate si è espressa in merito alle modalità di assolvimento dell’IVA da parte degli enti non commerciali che, nell’ambito della propria attività istituzionale, acquistano servizi da soggetti comunitari.

Al riguardo l’Agenzia precisa che, in mancanza di una specifica disposizione normativa, deve seguirsi una procedura identica a quella prevista per gli acquisti intracomunitari di beni in ambito istituzionale, ossia:

  • integrazione con IVA italiana della fattura del soggetto comunitario;
  • registrazione entro il mese successivo in apposito registro;
  • versamento dell’imposta mediante modello F24 (codice 6099);
  • presentazione del modello “Intra-12” all’Agenzia delle Entrate entro il mese successivo a quello di registrazione.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
26 Novembre 2021
Quando si può parlare di commercio elettronico indiretto e quali sono i relativi obblighi di certificazione?

Commercio elettronico indiretto ed obblighi di certificazione. A presentare l'istanza...

26 Novembre 2021
Eredi del professionista: quali sono gli obblighi Iva da adempiere?

Nel caso di morte del professionista, quali sono gli adempimenti Iva a carico degli...

26 Novembre 2021
Subentro nella locazione della casa del portiere: si può optare per la cedolare secca.

Il quesito posto all'Agenzia delle Entrate riguarda l'applicabilità della cedolare...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto