Novità Iva
5 Marzo 2010

Noleggio veicoli e territorialità IVA

Scarica il pdf

Dallo scorso 20 febbraio, con l’entrata in vigore del D.Lgs. n. 18/2010 con cui è stata riformata la disciplina IVA, il luogo di utilizzazione del servizio rappresenta il principio per l’applicazione dell’IVA su noleggi e leasing di mezzi di trasporto.

La nuova disciplina, definendo tali prestazioni come “locazione, anche finanziaria, noleggio e simili di mezzi di trasporto”, introduce delle distinzioni in base al tipo di committente e alla durata del noleggio:

  • committente soggetto passivo: ai sensi del nuovo art. 7-ter, D.P.R. n. 633/72, le prestazioni fanno riferimento al luogo in cui il committente opera. L’eccezione è rappresentata dal “noleggio a breve termine” (durata non superiore a 30 giorni) in quanto la prestazione è considerata territoriale qualora il mezzo sia consegnato in Italia (salvo utilizzo extra UE) oppure sia consegnato fuori dall’UE, ma utilizzato in Italia;
  • committenti privato: ai sensi del nuovo art. 7-sexies, D.P.R. n. 633/72, la prestazione è territoriale rilevante in Italia se è resa da prestatore residente in Italia (salvo utilizzo extra UE) oppure se è resa da prestatore stabilito fuori dall’UE ma utilizzata nel territorio dello Stato. Nel caso di “noleggio a breve termine” si applica quanto disposto per i committenti soggetti passivi d’imposta.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
23 Luglio 2021
Decreto Sostegni bis: ecco le modalità di applicazione del credito d’imposta per sanificazione ed acquisto dispositivi di protezione.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 15 luglio 2021, sono...

23 Luglio 2021
Bonus facciate: sì ad interventi su parapetti dei balconi.

Nuovi chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo all'applicazione del "bonus...

23 Luglio 2021
Sisma bonus per acquirenti: sì se l’asseverazione è presentata tardivamente per nuova zona sismica.

L'Agenzia delle Entrate ha affrontato una nuova questione relativa all'applicazione del...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto