Novità Iva
11 Settembre 2009

Nessuna efficacia di giudicato esterno in materia di IVA: Sentenza della Corte di Giustizia UE

Scarica il pdf

Con Sentenza 3 settembre 2009, n. C-2/08, la Corte di Giustizia UE ha statuito che il principio del giudicato esterno, sancito dall’articolo 2909 c.c., non risulta compatibile con la normativa comunitaria attinente l’IVA, dal momento che l’applicazione del principio richiamato impedisce al giudice nazionale di valutare eventuali contrasti con le norme comunitarie in materia di pratiche abusive.

Quanto deciso non impone al giudice nazionale di disapplicare le norme processuali interne, bensì di verificare se l’interpretazione del principio di autorità della cosa giudicata sia compatibile con il principio di effettività ai fini della corretta applicazione delle norme comunitarie IVA.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
23 Luglio 2021
Decreto Sostegni bis: ecco le modalità di applicazione del credito d’imposta per sanificazione ed acquisto dispositivi di protezione.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 15 luglio 2021, sono...

23 Luglio 2021
Bonus facciate: sì ad interventi su parapetti dei balconi.

Nuovi chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo all'applicazione del "bonus...

23 Luglio 2021
Sisma bonus per acquirenti: sì se l’asseverazione è presentata tardivamente per nuova zona sismica.

L'Agenzia delle Entrate ha affrontato una nuova questione relativa all'applicazione del...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto