NULL
Novità Iva
28 Luglio 2008

Nel calcolo del pro-rata anche i proventi da finanziamenti infragruppo: chiarimenti delle Entrate

Scarica il pdf

Con Risoluzione 21 luglio 2008, n. 305, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che l’impresa che oltre all’attività industriale svolge anche attività di concessione di finanziamenti a favore delle altre società del gruppo, in modo non occasionale e non qualificabile come accessoria rispetto all’attività principale, è tenuta a determinare l’IVA ammessa in detrazione con il meccanismo del pro rata.

Resta fermo comunque il diritto della società di optare per la separazione delle attività ai sensi dell’art. 36, D.P.R. n. 633/1972, distinguendo l’attività industriale da quella finanziaria, in modo da imputare specificamente a ciascuna di esse l’IVA relativa agli acquisti.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
26 Novembre 2021
Quando si può parlare di commercio elettronico indiretto e quali sono i relativi obblighi di certificazione?

Commercio elettronico indiretto ed obblighi di certificazione. A presentare l'istanza...

26 Novembre 2021
Eredi del professionista: quali sono gli obblighi Iva da adempiere?

Nel caso di morte del professionista, quali sono gli adempimenti Iva a carico degli...

26 Novembre 2021
Subentro nella locazione della casa del portiere: si può optare per la cedolare secca.

Il quesito posto all'Agenzia delle Entrate riguarda l'applicabilità della cedolare...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto