Novità Iva
28 Luglio 2008

Modifiche al regime di detrazione IVA delle prestazioni alberghiere

Scarica il pdf

Con il Maxiemendamento varato dal Governo, è stato modificato l’art. 83, commi da 26 a 28, D.L. n.112/2008 (in vigore dal 25 giugno 2008), introducendo importanti novità in relazione alla detrazione IVA su prestazioni alberghiere e di ristorazione.

Il Legislatore ha soppresso la prima parte della lett. e) dell’art. 19-bis1, D.P.R. n. 633/1972, che ammetteva la detraibilità dell’IVA solo in relazione alle prestazioni alberghiere e di ristorazione connesse alla partecipazione a convegni, congressi e simili erogate nei giorni di svolgimento degli stessi. A decorrere dal 1º settembre 2008, l’imposta addebitata sui servizi alberghieri e di ristorazione è invece totalmente detraibile.

La diminuzione del gettito fiscale che deriva dalla nuova detrazione IVA sarà tuttavia “compensata” con una limitazione della deduzione degli oneri connessi alle prestazioni di vitto e alloggio ai fini delle imposte dirette, fissata, a decorrere dal 1 settembre 2008, nella misura del 75%.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
23 Luglio 2021
Decreto Sostegni bis: ecco le modalità di applicazione del credito d’imposta per sanificazione ed acquisto dispositivi di protezione.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 15 luglio 2021, sono...

23 Luglio 2021
Bonus facciate: sì ad interventi su parapetti dei balconi.

Nuovi chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo all'applicazione del "bonus...

23 Luglio 2021
Sisma bonus per acquirenti: sì se l’asseverazione è presentata tardivamente per nuova zona sismica.

L'Agenzia delle Entrate ha affrontato una nuova questione relativa all'applicazione del...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto