Invio telematico dei corrispettivi: stabiliti i termini e le modalità

Con Comunicato stampa 30 aprile 2007 l’Agenzia delle Entrate ha reso noto che sono stati emanati due provvedimenti riguardanti l’invio telematico dei corrispettivi, uno relativo alle modalità tecniche e l’altro ai termini di decorrenza del primo invio: entrambi hanno già ottenuto parere favorevole dal Garante per la privacy e saranno prossimamente pubblicati nella Gazzetta Ufficiale.

In particolare, il provvedimento che individua i termini per il primo invio, stabilisce che questo riguarda, per tutti i soggetti, le operazioni effettuate a partire dal 1º luglio 2007. I termini sono così fissati:

  • per la grande distribuzione, il primo invio deve essere effettuato entro il 25 settembre 2007;
  • per chi non opera nel settore della grande distribuzione:
    • entro il 25 ottobre 2007 per i soggetti con corrispettivi 2006 superiori a 6 milioni di euro;
    • entro il 25 novembre 2007 per i soggetti con corrispettivi 2006 compresi tra 600.000 euro e 6 milioni di euro;
    • entro il 25 marzo 2008 per i soggetti con corrispettivi 2006 fino a 600.000 euro (sia per i soggetti IVA con liquidazione mensile o trimestrale) o che iniziano l’attività nel corso del 2007.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale