Novità Iva
1 Gennaio 1970

Indebito rimborso dell’IVA: Sentenza della CTR della Puglia

Scarica il pdf

Con Sentenza n. 37/4/06, la Commissione Tributaria Regionale della Puglia si è espressa in ordine all’ambito di applicazione delle sanzioni per ritardato e/o omesso versamento dell’IVA di cui all’articolo 13, D.Lgs. n. 471/1997.

Nel caso specifico, ad un contribuente, che aveva chiesto un indebito rimborso dell’imposta, il Fisco aveva notificato la citata sanzione e non invece quella amministrativa disposta dall’articolo 5, D.Lgs. n. 471/1997.

Disponendo chiaramente che le sanzioni per omesso/tardivo pagamento trovano applicazione solo nei casi di obbligazione tributaria avente precisa scadenza, in seguito non rispettata, i Giudici della CTR della Puglia hanno concluso che nel caso specifico le stesse non potevano trovare applicazione, dovendo lasciare spazio a quelle amministrative.

Fonte:  www.seac.it
Articolo pubblicato in data 25.11.2006

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

7 Maggio 2021
Sospensione attività di riscossione: arriva la proroga al 31 maggio.

Con un Comunicato Stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021,...

7 Maggio 2021
Consulenza da parte di professionista non iscritto all’albo: se si tratta di ditta individuale non c’è ritenuta.

Professionista non iscritto ad un albo e ritenuta d'acconto: l'Agenzia delle Entrate...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto