Novità Iva
4 Agosto 2008

Imponibilità IVA e prestazioni di servizi rese nei porti: chiarimenti delle Entrate

Scarica il pdf

Con Risoluzione 29 luglio 2008, n. 322, l’Agenzia delle Entrate si è espressa in merito alla corretta interpretazione dell’art. 9, comma 1, n. 6, D.P.R. n. 633/1972 – regime di non imponibilità ai fini IVA, relativamente alle prestazioni di servizi rese nei porti.

Secondo l’Amministrazione finanziaria, la disposizione in esame trova applicazione anche con riferimento:

  • alle prestazioni di servizi necessarie per assicurare lo sbarco e il reimbarco dei croceristi in transito nei porti commerciali (e non solo turistici);
  • ai connessi servizi di security obbligatori per legge,

in quanto tali prestazioni, essendo direttamente riferibili al “movimento di persone”, rientrano nella previsione normativa di cui al n. 6) del comma 1 dell’art. 9.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

7 Maggio 2021
Sospensione attività di riscossione: arriva la proroga al 31 maggio.

Con un Comunicato Stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021,...

7 Maggio 2021
Consulenza da parte di professionista non iscritto all’albo: se si tratta di ditta individuale non c’è ritenuta.

Professionista non iscritto ad un albo e ritenuta d'acconto: l'Agenzia delle Entrate...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto