NULL
Novità Iva
5 Dicembre 2008

I rifiuti plastici di scarto scontano l’IVA del 20%

Scarica il pdf

Con Risoluzione 1º dicembre 2008, n. 454, l’Agenzia delle Entrate si è espressa in merito al corretto trattamento IVA da applicarsi alle prestazioni di gestione di rifiuti speciali costituiti da materiale plastico di scarto.

Secondo l’Amministrazione finanziaria, tali prestazioni sono da assoggettare all’IVA del 20%, in quanto non rientrano tra quelle di cui alla lett. g) comma 3, art. 184, D.Lgs n. 152/2006, alle quali si applica l’aliquota agevolata del 10%.

Inoltre, la cessione del materiale plastico di scarto può avvalersi del regime del “reverse charge“, a condizione che tale materiale sia qualificabile come rottame, ovvero non sia utilizzabile rispetto alla sua primitiva destinazione se non attraverso una fase di lavorazione e trasformazione.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
20 Maggio 2022
Legge di Bilancio per il 2022: tutti i chiarimenti sulle proroghe dei crediti d’imposta.

Nella Circolare n. 14 del 17 maggio 2022, l'Agenzia delle Entrate ha fornito diversi...

20 Maggio 2022
Trattamento fiscale agevolato per i premi di risultato: no se previsti solo da regolamenti aziendali.

Nuovi chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate sulla tassazione dei premi di...

20 Maggio 2022
Superbonus: possibile esercitare l’opzione per la cessione solo per un tipo di intervento.

Un nuovo quesito sul Superbonus è stato posto all'attenzione dell'Agenzia delle...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto