Elenco clienti-fornitori: Circolare dell’Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate ha emanato l’attesa Circolare 3 ottobre 2007, n. 53, proprio a ridosso del termine di invio telematico degli elenchi clienti e fornitori (15 ottobre e 15 novembre). La Circolare precisa che sono esonerati dalla trasmissione degli elenchi per l’anno 2006:

  • professionisti, enti non commerciali, produttori agricoli che non realizzano reddito d’impresa, Stato Regioni e, in generale ogni organismo di diritto pubblico, indipendentemente dai ricavi conseguiti nel 2005;
  • persone fisiche che esercitano imprese commerciali, s.n.c, s.a.s e altre società di persone equiparate, se nel corso del 2005 hanno conseguito ricavi fino al 309.874,14 euro se effettuano prestazioni di servizi, oppure fino a 516.456,90 euro se svolgono altre attività.

Tra gli altri chiarimenti di un certo rilievo si segnalano:

  • deve essere riportato l’ammontare delle operazioni al netto di eventuali note di variazione;
  • in caso di applicazione del reverse charge, il destinatario compila solo l’elenco fornitori indicando sia imponibile che imposta, mentre il cedente compila l’elenco clienti indicando solo l’imponibile;
  • per le autofatture, devono essere indicate negli elenchi solo quelle interne.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale