Novità Iva
21 Aprile 2008

Eccedenza crediti IVA nella liquidazione di gruppo: Risoluzione delle Entrate

Scarica il pdf

Con Risoluzione 11 aprile 2008, n. 151, l’Agenzia delle Entrate, in risposta ad un’istanza d’interpello, ha fornito importanti chiarimenti in merito alla liquidazione IVA di gruppo alla luce delle novità introdotte dalla Finanziaria 2008.

L’Amministrazione finanziaria ha precisato che a decorrere dal 2008 i crediti IVA precedenti all’opzione per il gruppo sono utilizzabili in compensazione o rimborsabili solo dalla società che li ha generati. Fino al 2007, invece, le eccedenze IVA maturate dalle singole società prima dell’avvio del gruppo, dovevano essere obbligatoriamente trasferite alla controllante, che non poteva comunque utilizzarle in compensazione “orizzontale”.

Inoltre, si aggiunge che la compensazione da parte della controllante con Mod. F24 dell’eventuale credito IVA di gruppo risultante dai prospetti riepilogativi annuali della dichiarazione è invece sempre ammessa (sia prima che dopo le modifiche introdotte dalla Finanziaria 2008).

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

7 Maggio 2021
Sospensione attività di riscossione: arriva la proroga al 31 maggio.

Con un Comunicato Stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021,...

7 Maggio 2021
Consulenza da parte di professionista non iscritto all’albo: se si tratta di ditta individuale non c’è ritenuta.

Professionista non iscritto ad un albo e ritenuta d'acconto: l'Agenzia delle Entrate...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto