Novità Iva
12 Gennaio 2008

Criteri di territorialità IVA per le provvigioni: chiarimenti delle Entrate

Scarica il pdf

Con due diverse Risoluzioni, entrambe datate 9 gennaio 2008, (n. 7 e n. 8), l’Agenzia delle Entrate ha fornito maggiori chiarimenti in materia di territorialità delle intermediazioni ai fini dell’applicazione dell’IVA, interpretando quanto disposto dall’art. 7, comma 4, lett. f-quinquies), D.P.R. n. 633/1972.

L’Agenzia afferma che i servizi di intermediazione da parte di agenti o mandatari italiani con poteri di rappresentanza non sono soggetti ad IVA in Italia se prestati nei confronti di committenti extracomunitari e l’operazione che forma oggetto della prestazione non è effettuato in Italia.

Al contrario le stesse intermediazioni sono soggette ad imposizione ai fini IVA, se effettuate nei confronti di committenti soggetti passivi in Italia.

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
11 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: al via nuovi contributi a fondo perduto.

E' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 25 maggio 2021 ed è entrato in vigore...

11 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: aiuti per le attività chiuse, proroga credito d’imposta per locazioni non abitative e riduzioni Tari.

Ecco nuove ed ulteriori misure introdotte con il cosiddetto Decreto "Sostegni...

11 Giugno 2021
Dichiarazione dei redditi 2021: chiarimenti sulla compilazione in caso di indennità di disoccupazione percepita nel 2020.

Nuovi chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo alla compilazione della...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto