NULL
Novità Iva
12 Gennaio 2008

Criteri di territorialità IVA per le provvigioni: chiarimenti delle Entrate

Scarica il pdf

Con due diverse Risoluzioni, entrambe datate 9 gennaio 2008, (n. 7 e n. 8), l’Agenzia delle Entrate ha fornito maggiori chiarimenti in materia di territorialità delle intermediazioni ai fini dell’applicazione dell’IVA, interpretando quanto disposto dall’art. 7, comma 4, lett. f-quinquies), D.P.R. n. 633/1972.

L’Agenzia afferma che i servizi di intermediazione da parte di agenti o mandatari italiani con poteri di rappresentanza non sono soggetti ad IVA in Italia se prestati nei confronti di committenti extracomunitari e l’operazione che forma oggetto della prestazione non è effettuato in Italia.

Al contrario le stesse intermediazioni sono soggette ad imposizione ai fini IVA, se effettuate nei confronti di committenti soggetti passivi in Italia.

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
14 Giugno 2024
Consultazione delle e-fatture senza adesione esplicita

Dal 20 marzo, l'acquisizione e consultazione delle e-fatture diventa più semplice per...

14 Giugno 2024
Per le finiture delle case antisismiche c’è tempo anche dopo il rogito

Per ottenere la detrazione, al momento della compravendita sono necessarie le...

14 Giugno 2024
Aggiornamento Catasto dei Fabbricati (Docfa)

Il Docfa (Documento Catasto FAbbricati) è un atto di aggiornamento predisposto da...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto